L’ANTICO SEGRETO della BAVA  LUMACA

Il fantastico mondo della Natura è una vera e propria fonte di saggezza.

In diversi campi (culinario, cosmetico, farmaceutico etc) si prende spunto dalla “tradizione popolare” cercando così di sfruttare effettive proprietà di sostanze naturali più o meno conosciute.

Nel caso della bava di lumaca non siamo di fronte ad una semplice “trovata di marketing” ma ad una magica sostanza, non replicabile in laboratorio, dalle stupefacenti proprietà naturali; infatti già per la lumaca il proprio secreto rappresenta una sorta di scudo protettivo che le permette di muoversi e scivolare sulle superfici proteggendosi dalle aggressioni dell’ambiente esterno.

Gli estratti di bava di lumaca sono conosciuti fin dall’antichità per l’utilizzo alimentare e anche come rimedio terapeutico. Dalla Grecia antica al Medioevo, la bava della lumaca Helix Aspersa  è stata tradizionalmente usata in medicina per combattere le infiammazioni della pelle, cicatrizzare ferite, arrestare le emorragie e, sotto forma di sciroppo, come antinfiammatorio naturale per le affezioni bronchiali.

La comunità scientifica eredita da tale tradizione storica l’importanza della bava di lumaca, ovvero mucopolisaccaride, come ingrediente di preparazioni omeopatiche e cosmetiche.

(crema viso alla bava di lumaca)    ELISEA MILANO

Nel 1980 inizia la ricerca per utilizzare la secrezione del muco in ambito cosmetico e dopo 15 anni nasce la prima crema a base di bava di lumaca brevettata.

Le analisi chimiche evidenziano la presenza nella bava di lumaca di complesse sostanze come l’allantoina, l’elastina, il collagene, l’acido glicolico, le vitamine, gli aminoacidi ed altre proteine.

L’efficacia dei cosmetici a base di bava è altissima stante l’azione:

  • nutritiva: circa l’80% della pelle è costituita da elastina e fibre di collagene.   Il muco secreto dalla lumaca, utilizzato come attivo in una crema, rende i tessuti più elastici e tonici, con conseguente effetto benefico sulle rughe, che diventano meno visibili.
  • rigenerante: questa proprietà è dovuta agli effetti dell’allantoina, che va a stimolare la produzione di elastina e fibre di collagene, consente di cancellare i segni derivanti da cicatrici, macchie cutanee e smagliature oltre a rallentare il processo d’invecchiamento cutaneo.
  • esfoliante: grazie alla presenza di acido glicolico, una crema contenente bava di lumaca consente un peeling delicato dello strato superficiale della pelle utile per ridurre le macchie cutanee.
  • purificatrice: i peptidi e l’acido glicolico sono i principali responsabili di tale effetto. Infatti, queste sostanze prevengono l’accumularsi di impurità o, se presenti, riescono ad allontanarle. Per questo motivo, un cosmetico a base di secreto di lumaca è utile nel contrastare l’acne.
  • idratante: grazie alle proteine presenti, la bava di lumaca aiuta l’ossigenazione dei tessuti e l’idratazione, conferendo la sensazione di pelle sana.
  • antiossidante: la vitamina C e la Vitamina E consentono di ridurre le infiammazioni e contrastano l’azione dei radicali liberi.

 Bava di lumaca di qualità

 

La coltura delle lumache, l’estrazione e la purificazione della Bava sono elementi fondamentali per ottenere un secreto di qualità efficiente nel campo della cura e della rigenerazione della pelle sia del viso che del corpo.

La lumaca, come tanti altri animali, risente di una serie di fattori legati all’ambiente in cui vive, pertanto l’allevamento a ciclo biologico completo ovvero la scelta di un habitat naturale e senza inquinamento, sotto il controllo costante degli istituti zooprofilattici di competenza, garantiscono un secreto di lumaca puro e di qualità.

Inutile precisare che sul tipo di bava che le lumache possono produrre influiscono l’alimentazione e anche l’ecosistema in cui vivono. Ciò vuol dire che gli allevamenti vanno allestiti in un certo modo così da creare un ambiente che rispecchi a pieno quelle che sono le caratteristiche dell’habitat delle lumache.

Così come la coltura dei molluschi anche la raccolta del secreto diventa cruciale in quanto le lumache sono particolarmente sensibili.

La procedura di estrazione è fondamentale per una bava di lumaca che possa essere di qualità e soprattutto che rispetti gli obiettivi di ogni persona che la utilizza.

Una delle invenzioni più innovative è l’estrazione a ciclo biologico controllato OzoSnail.

Questo processo di estrazione naturale di secreto di chiocciola(ideato, progettato e brevettato da Donatella Veroni) sfrutta elementi di origine naturale come l’ozono e fito-estratti biologici e permette di ottenere una materia prima di qualità chimica e microbiologica, in un sistema eco-sostenibile.

Parte integrante ed essenziale di questo processo estrattivo è l’ozono, gas naturale che permette di trattare e sanificare l’animale per prepararlo alla naturale sbavatura. La metodica innovativa studiata utilizza quindi ozono ad una gradazione controllata per estrarre il secreto mantenendo il totale benessere dei molluschi, si ottiene così una materia prima di qualità chimica e microbiologica di gran lunga superiore a quelle finora estratte con metodi più invasivi e dannosi (come ad esempio il cloruro di sodio e/o derivati dell’aceto e/o dell’ammoniaca oppure centrifughe e raggi ionizzanti).

Mullerone (brevetto Donatella Veroni)

L’intero procedimento non è pensato solo al benessere animale, infatti i fitoestratti,  accuratamente scelti, sono in grado di ottenere il massimo da ogni estrazione mantenendo intatti i componenti contenuti nel secreto di lumaca.  L’ozono utilizzato, chiamato in alcuni studi scientifici il “killer dei germi” permette di abbattere immediatamente la carica batterica della materia prima e di eliminare i micro organismi che degenerano il secreto stesso.

Infine cosa non meno importante, le lumache utilizzate per questo processo possono essere reimmesse nei filari dell’allevamento subito dopo l’estrazione e dopo un periodo fisiologico di riposo possono essere utilizzate nuovamente per una nuova estrazione.

In conclusione si può affermare che il procedimento è significativo per la sostenibilità ambientale, in una strategia di green marketing.

 

Per maggiori informazioni compila il modulo qui in basso con la tua richiesta.

Compilando ed inviando questo modulo, autorizzi il trattamento e la gestione dei dati immessi secondo quanto stabilisce il nuovo Regolamento Europeo (GDPR n. 679/2016) in materia di privacy e protezione dati personali. Per maggiori informazioni leggi la nostra Privacy Policy prima di inviare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

1
×
Ciao,
vorresti ricevere un campione gratuito bava di lumaca?
Contattami pure su whatsapp.......