EVERGREEN

PELLE MATURA E RUGHE
LA NOSTRA PELLE ESPRESSIONE DELLA NOSTRA VITA.

Il passare degli anni, le esperienze, lo stile di vita… tutto si riflette sulla nostra pelle.
Naturalmente il metabolismo delle cellule si rallenta (carenza di collagene, acido Ialuronico e di elastina) e con il passare degli anni la pelle subisce delle trasformazioni a livello cellulare e strutturale determinando gradualmente ed inesorabilmente un cambiamento dell’aspetto esteriore.
Agiscono sulla pelle anche fattori esogeni che colpiscono quotidianamente la pelle: sole, fumo, alimentazione, ambiente esterno, poco sonno, stanchezza, sedentarietà… il tutto si traduce in un viso maturo: pelle secca e più sottile, meno luminosa e tonica, dal colorito pallido, pori aperti e presenza di macchie.
Comunque in età matura è fondamentale avere un atteggiamento positivo verso l’inevitabile passare del tempo e verso i segni dell’età: ottimismo, naturalezza, eleganza, sobrietà, stile di vita più sano, corretta alimentazione, ricca di antiossidanti e povera di zuccheri raffinati e alcol.
Non meno importante è tenere la pelle del viso e del corpo ben pulita, con acqua e prodotti naturali e non aggressivi.
Considerato che la pelle non è solamente qualcosa che ci ricopre e ci protegge, ma è anche una via di assorbimento delle sostanze che applichiamo, è necessario prestare attenzione ai prodotti che utilizziamo nella cura del viso e del corpo, in modo da evitare allergie ed effetti tossici.
L’utilizzo di prodotti biologici può preservarci da brutti inconvenienti.

Elisea Milano consiglia

SEGUI GLI STEP

tutto in pochi minuti

Sera e Mattina

inizia sempre lavando accuratamente le mani.

La sera…

.......è fondamentale eliminare il make-up e le particelle di smog che si sono accumulate durante la giornata ed è durante la notte che l’epidermide si rigenera ed è più ricettiva ai trattamenti cosmetici. Usa uno struccante oleoso o un’acqua micellare per eliminare il trucco. Poi è necessario pulire la pelle più a fondo per eliminare tutte le tracce di impurità. Inumidisci il viso con dell’acqua tiepida per aprire i pori e ammorbidire le cellule morte;

• detergi il viso usando un sapone o detergente schiumogeno delicato (per non aggredire la pelle) massaggiandolo fino all’attaccatura dei capelli, dietro le orecchie, sul collo ed, infine, togli ogni eccesso di sapone/detergente con acqua fredda per richiudere i pori;

• applica il tonico su un dischetto di cotone e passalo delicatamente sul viso per rivitalizzare la pelle e ridurre i pori;

• infine applica sulla pelle detersa del viso, del collo e del decolleté, la crema idratante con un leggero massaggio fino ad assorbimento.

La sera…

…..è, anche, il momento in cui si ha più tempo e si può dedicare qualche attenzione maggiore alla cura di sé. Generalmente, dopo i 40 anni, il turn-over cutaneo rallenta progressivamente e le cellule dello strato epidermico superficiale conferiscono alla cute un aspetto meno luminoso e poco compatto; infatti la pelle inizia a perdere elasticità, morbidezza e sostegno. Si raccomandano trattamenti esfolianti almeno due volte la settimana, specificando che la frequenza varia da persona a persona, in base all’età e al tipo di pelle. Il trattamento esfoliante libera il viso da impurità, tossine e cellule morte ed è consigliato effettuarlo la sera o comunque occorre evitare l’esposizione ai raggi UV artificiali o naturali prima od immediatamente dopo l’applicazione di queste sostanze sulla pelle al fine di evitare eventuali di irritazioni cutanee. Dunque effettua il trattamento esfoliante dopo la detersione del viso e di seguito applica la crema idratante e massaggia delicatamente il viso.

Segui gli STEP

tutto in pochi minuti

Sera e Mattina

inizia sempre lavando accuratamente le mani.

La Sera

Inumidisci il viso con dell’acqua tiepida per aprire i pori e ammorbidire le cellule morte; 

• detergi il viso usando un sapone o detergente schiumogeno delicato (per non aggredire la pelle) massaggiandolo fino all’attaccatura dei capelli, dietro le orecchie, sul collo ed, infine, togli ogni eccesso di sapone/detergente con acqua fredda per richiudere i pori; 

• applica il tonico su un dischetto di cotone e passalo delicatamente sul viso per rivitalizzare la pelle e ridurre i pori;

Step 1 - GEL ESFOLIANTE

Inizia con IL GEL ESFOLIANTE utilizzanto una/due pressioni del flacone applicandolo sull’intero volto o sulle parti interessate per il trattamento, lasciare agire per circa un minuto, risciacquare con acqua fredda o tiepida per neutralizzare la soluzione. 

Step 2- CREMA VISO

Preleva la dose corretta di crema viso, spalmala sul viso e massaggia con movimenti decisi ma delicati dal centro verso l’esterno del viso e su tutto il collo facendo attenzione che non si accumulino dei residui di prodotto ai lati del viso. Uno strato troppo abbondante di crema potrebbe ostruire i pori portando anche ad una produzione eccessiva di sebo, oltre che sprecare inutilmente il prodotto.

ora la tua pelle è piu' ricettiva 

nutrimento e rigenerazione.

 Coccolarsi un po’ prima del riposo notturno migliora il benessere di corpo e mente

DETERGERE E TONIFICARE IL VISO

Inumidisci la pelle del viso con l'acqua tiepida (attenzione non calda).
L'acqua aiuta a rimuovere le impurità, ma un calore eccessivo farebbe senz'altro seccare la pelle.
Applica il sapone o detergente per poi massaggiarlo delicatamente sulla pelle. Ricordati di compiere dei movimenti circolari rivolti esclusivamente verso l'alto, fino all’attaccatura dei capelli, non tralasciando le orecchie ed il collo. Al termine, risciacqua il viso con abbondante acqua o con l'aiuto di una spugna pulita e tampona con una salvietta.

Usa sempre il tonico dopo la detersione.
Il tonico rimuove ogni residuo di impurità e prodotti detergenti applicati in precedenza e ripristina il naturale equilibrio dell'epidermide. 
Si consiglia di scegliere formule più delicate, prive di alcol. 
Il modo migliore per applicarlo prevede di versarne qualche goccia su un dischetto di cotone o un batuffolo di ovatta, evitando il contorno occhi, procedendo con movimenti dal centro verso l’esterno, senza dimenticare anche il collo o comunque la parte sotto il mento e le mandibole.
Infatti, proprio grazie a questi movimenti, ci accorgiamo di non essersi struccate bene e di notare ancora dello sporco sul dischetto.
(Oggi la combinazione latte + tonico sembra essere superata e spodestata dalla magica acqua micellare “tutto in uno”).

Step 1 - ACIDO IALURONICO PURO

È una delle armi non invasive più efficaci per attenuare la rugosità superficiale e ridare tono ed elasticità alla pelle. Privo di qualsiasi additivo, esso è in grado di restituire alla cute la sua naturale 
freschezza. Questa sostanza, infatti, esplica una duplice azione sulla pelle:
effetto riempitivo (o filler): l’acido ialuronico è in grado di “infilarsi” negli strati superficiali dell’epidermide andando a riempire i solchi e le rughe;
effetto tensore (o lifting): l’acido ialuronico è in grado di distendere in maniera efficace le piccole rughe del viso (si pensi a quelle naso-labiali) e del collo.

Step 2. …  applica la CREMA VISO IDRATANTE.

Preleva la dose corretta di crema viso, spalmala sul viso e massaggia con movimenti decisi ma delicati dal centro verso l’esterno del viso e su tutto il collo facendo attenzione che non si accumulino dei residui di prodotto ai lati del viso.

Uno strato troppo abbondante di crema potrebbe ostruire i pori portando anche ad una produzione eccessiva di sebo, oltre che sprecare inutilmente il prodotto.

Prendersi cura di sé nel modo giusto, in pochi minuti, è un toccasana per corpo e mente

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

due × uno =

1
Salve, vuole avere informazioni su questo trattamento?
Powered by